Un viaggio indietro nel tempo

Un viaggio dal sapore romantico, in una terra meravigliosa, dalle “Porte di Ferro”  sul Danubio in Serbia, ai Monasteri della Romania attraversando i Carpazi sulla famosa “Transfagarasan”, il Castello di “Bran” e la “Salina Turda”.  Per finire l’Ungheria nella rinnovata Budapest e il lago “Balaton”. Nei piccoli paesini, fuori dalle tradizionali rotte turistiche, incontri inaspettati con persone semplici e cordiali, pronte ad aiutarti e a offrirti quel poco che hanno. L’impressione è che il tempo si sia fermato, sembra di tornare indietro di qualche decennio, dove, anche da noi, la gente ti fermava e ti chiedeva se avevi bisogno di qualcosa con modi gentili e ospitali.

 

Lascia un commento